Perché il mal di testa

È iniziato tutto così, per una battuta della nonna: “ la malattia dell’immigrato è il mal di testa.”

In che senso, scusa? E così lei, con quell’italiano forbito e allo stesso tempo zoppicante, profumato di Russia e senza articoli, mi spiega che è proprio così, un immigrato deve sempre pensare in due lingue, pensare a due paesi, cercare di non pensare all’altra vita che avrebbe potuto avere, pensare ai problemi che ha lasciato e a quelli che ha trovato, insomma, c’ha tanti pensieri un immigrato, per forza poi gli viene il mal di testa!

Non potrei essere più d’accordo. Di sicuro la nonna pensava a se stessa e agli immigrati di tanti anni fa, ma se applico la sua teoria a me stessa, in questi anni intorno al 2012 non posso che darle ragione.

E tra tante cose che succedono in questa mia vita, ho pensato di iniziare proprio da questa condizione di immigrata. Una fotografia credo sia necessaria.

Quello che a Fiburgo proprio non c’è: il mare di Livorno

Ho 32 anni, quasi 33, vivo a Friburgo, in Germania da 3 anni, sono arrivata qui inseguendo l’amore, ma anche l’illusione di un lavoro. Sono laureata in lingue e letterature straniere, e ovviamente, tra tante lingue, non avevo mai preso in considerazione il tedesco…ma quella è solo una, tra le tante, delle ragioni che mi provocano il mal di testa.

7 commenti

Archiviato in Uncategorized

7 risposte a “Perché il mal di testa

  1. Barbara

    e vai!!! Sono curiosa di leggere come va avanti!!!!!

  2. Anonimo

    Ciao Nicla, io sono Clelia e anch’io sono un’immigrata italiana che vive in Olanda da 32 anni. Il mal di testa l’ho avuto solo il primo anno, poi mi è passato, Condivido la tua opinione sui tanti pensieri dell’immigrato/a. Spero che il tuo mal di testa migliori con il passare del tempo e con l’apprendimento della lingua tedesca.. Continuerò a leggere le tue esperienze di migrante sul tuo blog..

    • Ciao Clelia, sono contenta di sapere che ci sono casi in cui il mal di testa prima o poi scompare. Alcuni miei amici mi dicono invece che certe sensazioni non sbiadiscono nemmeno col passare del tempo. Vedremo quale sarà il mio caso. Intanto un caro saluto dalla Germania (ma anche in Olanda c’è così tanta nebbia????)

  3. Luigi

    Vi assicuro che il mal di testa passa, ci si crea un ambiente di propri amici dove ci si stabilisce…chiaramente Via Grande ti manchera’…io non rimpiango per nulla di esser partito per l’Olanda, allora. La bellezza di 43 anni fa…e…still going strong! Ho cambiato la mia vita dando un giro di boa…e sono sempre in contatto sia con l’Italia che con il paese in cui vivo…in gamba e auguri!

  4. Anonimo

    ciao, Nicla. mi chiamo Yulia. sono stata un’immigrata russa )) circa 10 anni fa sono venuta in Italia a studiare. dopo aver finito lo studio sono rimasta. adesso ho 32 anni, marito italiano (aquilano di origine .. ma credo tedesco di cuore ) e due figli. in seguito al sisma di 4 anni fa e della ricostruzione che non parte … e del paese in generale che non funziona ..mio marito pensa seriamente di andar via.. ))) avrò un mal di testa per la seconda volta ?! )))) sono contenta di aver trovato tuo blog. ti seguirò .

  5. Yulia

    ciao, Nicla. mi chiamo Yulia. sono stata un’immigrata russa )) circa 10 anni fa sono venuta in Italia a studiare. dopo aver finito lo studio sono rimasta. adesso ho 32 anni, marito italiano (aquilano di origine .. ma credo tedesco di cuore ) e due figli. in seguito al sisma di 4 anni fa e della ricostruzione che non parte … e del paese in generale che non funziona ..mio marito pensa seriamente di andar via.. ))) avrò un mal di testa per la seconda volta ?! )))) sono contenta di aver trovato tuo blog. ti seguirò .

    • Ciao Yulia, mi sa che in effetti potresti avere mal di testa multipli! E per il paese che non funziona, capisco benissimo te e tuo marito e la voglia di scappare. In bocca al lupo per il futuro! e grazie di essere passata di qui

commenta se ti va

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...