Archivi tag: babbi

Prosciutto, russi a frotte e babbi fighi- cronaca (ritardataria) di una settimana in ospedale

Paese che vai, ospedale che trovi, direi che è una massima che si adatta bene alla situazione.

Mi ero passata una bella settimana in ospedale e nell’attesa di essere dimessa, mi era salita incontrollabile la voglia di fare un bel bilancio di questa settimana. Poi il post era rimasto in bozza e finalmente ho trovato, solo adesso, la concentrazione per finirlo.

Ora, purtroppo c’è da dire che negli ultimi due anni le degenze mie (o di familiari stretti) sono state troppe, troppo frequenti e spesso insopportabili, come solo gli ospedali e le malattie sanno essere.

Ma a questo giro, pur nella sfiga cosmica che sembra perseguitarmi, alla fine ho avuto uno sguardo più rilassato sull’insieme e posso permettermi qualche digressione.

Da dove iniziare? Dal tasto dolente del rancio? Ma sì, spariamo a zero sul rancio, che quando si tratta di ospedali viene sempre bene. vassoio_ospedale

Continua a leggere

Annunci

3 commenti

Archiviato in il gioco delle differenze, in giro per la Germania e per il mondo, riflessioni (finto profonde) a caso

Del peccato, del sesso e della morale (al supermercato)

I vantaggi di vivere in Germania talvolta si palesano in modo inaspettato.

Ma andiamo con ordine.

Guarda un po’ cosa ho trovato nel reparto igiene intima di Müller

Oggi il tempo era bello, si respirava un clima prenatalizio e c’era un sacco di vita in giro. Invitati dal clima mite ci siamo mescolati alla folla e ci siamo goduti un sabato coi fiocchi. La famiglia era al completo e c’era anche un’amica spagnola, e a un certo punto ci siamo infilati in un grande negozio a più piani, Müller. Una cosa grande tipo Rinascente, ma coi prodotti tipo Acqua&sapone. Un grande supermercato dedicato per lo più ai cosmetici e all’igiene personale. Abbiamo sguinzagliato la pupa tra gli scaffali e ci siamo divertiti a scherzare sulle decorazioni natalizie decisamente kitsch. A un certo punto, gironzolando alla ricerca di un porta saponetta che non scivoli in continuazione nel lavandino, abbiamo avuto una bella sorpresa. Una bella fila di vibratori, di varia foggia e misura, in bella vista nel reparto dedicato all’igiene femminile. Continua a leggere

14 commenti

Archiviato in il gioco delle differenze, riflessioni (finto profonde) a caso