Archivi tag: verde

Welcome to my Spielplatz – Friburgo a misura di bambini – vol.2

Questo post è il secondo di questo genere e  partecipa all’iniziativa lanciata da Mary sul suo carinissimo blog playgroundaroundthecorner.com, (e cioè, detta all’italiana, “il parco giochi dietro l’angolo”) che si intitola “Welcome to my playground“.  La prima puntata, più generale e dedicata a questa città così bimbo-amichevole, la trovate qui.

Questa seconda puntata invece è una recensione vera e propria su uno degli angoli gioco di Friburgo. Finalmente ho potuto fare un piccolo reportage di foto e di osservazioni su uno dei miei Spielplatz preferiti, quello del Seepark, un bellissimo parco che si trova nella zona nord-ovest della città, vicino al piccolissimo aeroporto. Il parco in sé è già una meta fantastica per chiunque e ancora di più per chi ha bambini: è grande, verdissimo, ben tenuto, con vialetti pedonali e piste ciclabili e un lago artificiale piuttosto grande al centro, lago in cui qualcuno, oltre alle paperelle, ha anche il coraggio di sguazzare, ma io non mi ci azzerderei, ecco!

Uno scorcio del bellissimo Seepark

Uno scorcio del bellissimo Seepark

Continua a leggere

Annunci

9 commenti

Archiviato in cervelli in fuga, cose di mamma, il gioco delle differenze, in giro per la Germania e per il mondo, recensioni

Welcome to my Spielplatz – Friburgo a misura di bambini – vol. 1

Questo post partecipa all’iniziativa lanciata da Mary sul suo carinissimo blog playgroundaroundthecorner.com, (e cioè, detta all’italiana, “il parco giochi dietro l’angolo”) che si intitola “Welcome to my playground“.

Mary mi ha invitata a descrivere le aree gioco di Friburgo, che i tedeschi chiamano Spielplatz, il luogo del gioco, e di provare a fare un paragone con i parchi giochi che conosco in Italia. L’idea mi è piaciuta moltissimo, ma ora sono quasi in imbarazzo a fare il confronto, soprattutto se si tratta di Friburgo vs. Livorno, perché sarebbe impietoso per la mia amata città di origine.

Friburgo è un paradiso per i bambini e per le loro famiglie. Una città verde, a misura d’uomo, con piste ciclabili ben distribuite, molti parchi, anche grandi, e circondata da colline, montagnozze e valli che rendono difficile credere di abitare davvero in un’area urbana.
Continua a leggere

12 commenti

Archiviato in cose di mamma, il gioco delle differenze, in giro per la Germania e per il mondo